Roma, 17 Settembre 2019  
HOME
Marco Causi

Professore di Economia industriale e di Economia applicata, Dipartimento di Economia, Università degli Studi Roma Tre.
Deputato dal 2008 al 2018.

La soluzione più conveniente non è sempre quella liberistica del lasciar fare e del lasciar passare, potendo invece essere, caso per caso, di sorveglianza o diretto esercizio statale o comunale o altro ancora. Di fronte ai problemi concreti, l´economista non può essere mai né liberista né interventista, né socialista ad ogni costo.
Luigi Einaudi
 



30/01/2009 AGI
ALITALIA: PD, GOVERNO TUTELI I PICCOLI RISPARMIATORI
AGI) - Roma, 30 gen. - "Il Governo si impegni a predisporre l´indennizzo dei risparmiatori della vecchia Alitalia e a integrare il Fondo dei cosidetti ´conti dormienti´ che e´ del tutto insufficiente per questo scopo. Tuttora tra i risparmiatori regna la piu´ completa incertezza sulla sorte del proprio investimento e sulla possibilita´ di ottenere un rimborso". Lo dice Gianluca Benamati, deputato Pd della commissione Attivita´ produttive della Camera che ha presentato una risoluzione con i colleghi Andrea Lulli e Marco Causi.
"Tra i numerosi aspetti criticabili delle decisioni prese dal Governo sulla compagnia aerea nazionale - si legge nella risoluzione - c´e´ la scarsa attenzione riservata ai piccoli azionisti e obbligazionisti che avevano investito nella vecchia Alitalia e che sono rimasti esclusi dalla cessione dell´azienda. Il disagio dei vecchi azionisti e obbligazionisti di Alitalia deriva soprattutto dal fatto che non e´ stato ancora emanato un decreto della Presidenza del Consiglio che stabilisca le modalita´ per il loro indennizzo. In aggiunta, il Fondo a cui si dovrebbe attingere per il rimborso e´ quello dei cosiddetti √¶conti dormienti´, a cui si dovrebbe ricorrere anche per indennizzare i risparmiatori truffati in altre ben note vicende finanziarie. Questo Fondo sembra del tutto insufficiente per assolvere a questi compiti poiche´ dovrebbero ammontare in totale a circa 800 milioni di euro, mentre la sola somma complessiva in mano ai risparmiatori Alitalia, quando il 4 giugno 2008 il titolo fu sospeso in Borsa, era di 600 milioni di euro"
 



 
Alitalia
Risoluzione in Commissione 7-00112

<< INDIETRO
 
agenda 
in parlamento 
rassegna stampa 
contatti 
link 
liberi scambi 
roma 
saggi e scritti 
biografia 

cerca nel sito


 
Copyright © 2019 Marco Causi - Privacy Policy - made in Bycam