Roma, 21 Settembre 2020  
HOME
Marco Causi

Professore di Economia industriale e di Economia applicata, Dipartimento di Economia, Università degli Studi Roma Tre.
Deputato dal 2008 al 2018.

La soluzione più conveniente non è sempre quella liberistica del lasciar fare e del lasciar passare, potendo invece essere, caso per caso, di sorveglianza o diretto esercizio statale o comunale o altro ancora. Di fronte ai problemi concreti, l´economista non può essere mai né liberista né interventista, né socialista ad ogni costo.
Luigi Einaudi
 



07/04/2014 M.Causi
Riequilibrio, ecco le 
norme "salva Messina"

Riequilibrio, ecco le 
norme "salva Messina"

05/04/2014

Nella tarda serata di giovedì la quinta e la sesta commissione della Camera hanno approvato gli emendamenti al decreto Finanza locale. Il Comune avrà altri quattro mesi di tempo per rivedere il Piano. No ai pignoramenti, sì ai mutui

 

Si chiama Marco Causi, è palermitano, ha 58 anni, è docente di economia politica a Roma Tre. Ed è il deputato del Partito democratico che ha tirato fuori dai guai il Comune di Messina. Sono suoi gli emendamenti al decreto sulla Finanza locale, il cosiddetto "Salva-Roma", che in realtà, adesso, salvano Messina. Emendamenti che sono stati approvati nella tardissima serata di giovedì, poco dopo mezzanotte, durante la seduta fiume della quinta e sesta commissione della Camera. Il testo del decreto, rivisto e corretto, approderà lunedì in aula per la definitiva approvazione.

Palazzo Zanca avrà altri quattro mesi di tempo, dunque, anche se il Piano è ormai pronto e quasi certamente l´Amministrazione presenterà prima il documento in aula. Gli emendamenti, però, sono stati più d´uno e con essi anche le novità importanti. Intanto, nelle more del nuovo Piano, «le procedure esecutive, intraprese nei confronti dell´ente, sono sospese». C´è di più: «Non sono ammessi atti di sequestro o di pignoramento». E ancora, «ai fini dell´accesso ai fondi del dl 35, si possono considerare validi anche i debiti inclusi nel Piano. Ma soprattutto sarà possibile «contrarre mutui necessari alla copertura di spese di investimento relative a progetto ed interventi che garantiscano l´ottenimento di risparmi di gestione funzionali al raggiungimento degli obiettivi fissati nel piano di riequilibrio».

 

<< INDIETRO
 
agenda 
in parlamento 
rassegna stampa 
contatti 
link 
liberi scambi 
roma 
saggi e scritti 
biografia 

cerca nel sito


 
Copyright © 2020 Marco Causi - Privacy Policy - made in Bycam