Roma, 15 Settembre 2019  
HOME
Marco Causi

Professore di Economia industriale e di Economia applicata, Dipartimento di Economia, Università degli Studi Roma Tre.
Deputato dal 2008 al 2018.

La soluzione più conveniente non è sempre quella liberistica del lasciar fare e del lasciar passare, potendo invece essere, caso per caso, di sorveglianza o diretto esercizio statale o comunale o altro ancora. Di fronte ai problemi concreti, l´economista non può essere mai né liberista né interventista, né socialista ad ogni costo.
Luigi Einaudi
 



25/11/2014 M-Causi
L.Stabilita´: Causi, da modifica buoni pasto +400 euro reddito
(V. ´L.Stabilita´:buoni pasto elettronici...´ delle 22.08) (ANSA) - ROMA, 25 NOV - "Esprimiamo soddisfazione e ringraziamo il Governo per l´accoglimento dell´emendamento del PD che aumenta a 7 euro la deducibilita´ fiscale dei buoni pasto giornalieri che le imprese corrispondono ai lavoratori". E´ il commento di Marco Causi, capogruppo PD in Commissione Finanze a Montecitorio e primo firmatario dell´emendamento, promosso dall´intero gruppo PD della Commissione riferendosi alla detassazione dei buoni pasto elettronici. "Si tratta di un intervento che portera´ con certezza piu´ consumi e meno evasione fiscale". "La soglia esentasse dei buoni pasto era ferma da quindici anni a 5,29 euro - continua Causi - l´aumento di 1,71 euro al giorno equivale a circa 400 euro all´anno in piu´ di reddito netto disponibile per la spesa alimentare di ogni lavoratore beneficiario. Si tratta di 2,3 milioni di lavoratori, e quindi di una misura che si intreccia in modo coerente all´obiettivo prioritario del Governo di sostenere la domanda interna di consumi. Le stime indicano un aumento potenziale di 500 milioni di consumi alimentari, con un impatto positivo, anche sul piano occupazionale, per il settore del commercio e dei pubblici esercizi". "E´ poi da sottolineare - conclude Causi - la novita´ che l´aumento e´ corrisposto solo per i buoni pasto forniti tramite una carta elettronica. Questa scelta comporta l´eliminazione di alcune aree di elusione ed evasione collegate ai tradizionali ticket cartacei. Noi abbiamo stimato che la riduzione dell´evasione Iva, Ires e Irap sulla spesa aggiuntiva attivata da questo intervento potra´ fare emergere circa 24 milioni di euro di gettito aggiuntivo, innestando cosi´ un vero e proprio circolo virtuoso fra aumento dei consumi e aumento del gettito fiscale".(ANSA).
 

<< INDIETRO
 
agenda 
in parlamento 
rassegna stampa 
contatti 
link 
liberi scambi 
 economia 
 finanza pubblica 
 mezzogiorno e sicilia 
roma 
saggi e scritti 
biografia 

cerca nel sito


 
Copyright © 2019 Marco Causi - Privacy Policy - made in Bycam